Carolyn Smith, la brutta notizia dopo la guerra con il tumore: “Il rischio è troppo alto”

La nota coreografa britannica è alle prese con una durissima battaglia contro il tumore. Scopriamo gli ultimi aggiornamenti

Nata a Glasgow, città principale della Scozia, all’inizio degli anni sessanta, la Smith ha cominciato a danzare fin da quando era appena una bambina. Inizialmente si è avvicinata alla classica, per poi specializzarsi in balli latino americani.

 

Carolyn Smith (Instagram)

Dopo aver ottenuto degli ottimi risultati all’interno di varie competizioni internazionali, nel 1982 Carolyn si è trasferita in Italia, dove ha aperto una scuola di danza che porta il suo nome. A partire dal 2007 invece, la ballerina è approdata sul piccolo schermo, prendendo parte alle riprese di “Ballando con le Stelle”, assumendo le vesti di presidente di giuria.

Attraverso questa importante esperienza all’interno del noto talent show di Rai 1, l’insegnante di danza ha acquisito una certa notorietà anche a livello televisivo, ricevendo gli apprezzamenti del pubblico da casa in virtù della sua immensa conoscenza in materia.

Leggi qui -> Adriano Celentano, il dramma distruttivo: la dura malattia del figlio

Leggi qui -> Gianni Morandi, spunta la prima foto della mano dopo l’ustione: la situazione non è delle migliori

La battaglia contro il cancro di Carolyn Smith

La sua popolarità è rispecchiata anche dai social network. Soltanto il suo profilo sulla piattaforma di Instagram conta infatti quasi trecentomila follower, i quali seguono con grande costanza le vicissitudini della coreografa nata in Scozia.

Purtroppo però, circa cinque anni orsono le è stato diagnosticato un brutto tumore al seno, con il quale ancora oggi deve lottare quotidianamente. Non molto tempo fa, proprio attraverso i suoi canali social ha aggiornato i suoi seguaci sul suo stato di salute.

Carolyn Smith (Instagram)

Tramite un video ha spiegato che sia la tac che la pet hanno dato il responso sperato, donandole pertanto un sospiro di sollievo. Tuttavia, per poter cantar vittoria è ancora troppo presto, infatti il rischio di ricaduta è ancora molto, come confermato proprio da lei stessa: “Il tipo di tumore che ho avuto è molto aggressivo e il rischio è troppo alto per fermare la chemioterapia biologica”, ha confessato la Smith, per poi proseguire nella spiegazione.

“Se smetto adesso il 60% delle probabilità è di avere una recidiva ed è una percentuale troppo alta per me, non voglio rischiare”, le parole di Carolyn con cui comunica ai suoi numerosi fan che la sua battaglia prosegue, anche se i segnali indicati dagli ultimi esami sembrano ben auguranti in vista del prossimo futuro.