Luca Laurenti e il tradimento inaspettato: “Scatta la gelosia e uccido”

Il comico romano ha spiegato la sua visione sul tradimento inaspettato. Ecco cosa ha detto Luca Laurenti a riguardo

Quando pensiamo al Maestro Laurenti non possiamo far altro che immaginarlo al fianco di Paolo Bonolis, insieme al quale ha trascorso la maggior parte della sua carriera sul piccolo schermo.

 

Paolo Bonolis e Luca Laurenti (Instagram)

I due hanno infatti collaborato nella realizzazione di svariate trasmissioni tv di successo, dove hanno intrattenuto il pubblico da casa a suon di risate e siparietti dal contenuto esilarante. Ciò nonostante, dietro al personaggio goffo ed impacciato che Luca mostra davanti alle telecamere, c’è una persona molto profonda ed estremamente particolare.

Come rivelato dal famosissimo conduttore di “Avanti un altro”, il suo collega è un uomo riflessivo e spesso pensieroso, che vive quasi in un mondo tutto suo. Tuttavia quando è impegnato in qualche programma televisivo si trasforma completamente, riuscendo a conquistare l’attenzione generale attraverso la sua spigliatezza e la sua innata ironia.

Leggi qui -> Sonia Bruganelli e la foto inedita con il conduttore: Paolo Bonolis come l’avrà presa?

Leggi qui -> Sapete quanto guadagna Luca Laurenti? La spalla comica di Bonolis non invidia il suo amico

Luca Laurenti parla del tradimento

Proprio in virtù di ciò che abbiamo appena detto, è facilmente immaginabile quanto per uno come Laurenti sia importante la privacy. Ha sempre cercato infatti di tenere la sua sfera personale a debita distanza dalle voci di corridoio e dai rumors, così come fa sua moglie Raffaella Ferrari.

La coppia si è sposata nel 1994, dopo che fu proprio Bonolis a far conoscere la donna al collega di mille avventure. Dal loro amore sono venuti al mondo due figli, Andrea e Gabriele, nati rispettivamente nel 1997 e nel 2001.

Luca Laurenti (Instagram)

Durante una delle poche interviste rilasciate dalla spalla comica di Paolo, quest’ultimo ha rivelato la sua idea riguardo al tradimento ed alla gelosia: “Ho una visione dell’amore. Faccio due esempi. Entro e vedo mia moglie a letto con un altro. Scatta la gelosia e uccido”, così ha esordito Laurenti, prima di procedere con il secondo esempio.

“Oppure, capisco che a mia moglie piace e condivido il suo piacere. Invece de strillà, me tolgo le mutande e mi ci metto pure io. Il primo atteggiamento genera violenza. Il secondo moltiplica l’amore”, le parole del cinquantottenne che poi termina con un’ulteriore dichiarazione d’amore all’indirizzo della sua consorte: “Io rispetto il piacere dell’altro. Sono il suo trampolino di lancio qualsiasi scelta faccia”.