Daniele Bossari, la malattia che lo stava uccidendo: non esiste cura definitiva

Il conduttore televisivo milanese è tornato a parlare della malattia che lo stava quasi per uccidere. Ecco di che cosa si tratta

Prima di esordire in tv a cavallo tra la fine degli anni novanta e l’inizio dei duemila, Bossari ha lavorato per un periodo in radio, dove ha messo in luce la sua dialettica, una certa spigliatezza ed altre qualità utili ai fini della sua aspirazione.

 

Daniele Bossari (Instagram)

Nella maggior parte della sua carriera si è dedicato ai programmi in onda sulle frequenze dei canali Mediaset, anche se ci sono state alcune parentesi in Rai, come nel 2003 quando ha condotto “Furore”, oppure nella stagione 2011/2012 in cui ha partecipato alle riprese di “Lilit – In un mondo migliore”.

Negli ultimi anni ha acquisito una grande notorietà, sia grazie a “Mistero”, da lui guidato dal 2009 al 2014, sia per merito della sua vittoria nella seconda edizione del “Grande Fratello Vip”, noto reality show condotto all’epoca da Ilary Blasi. Daniele, direttamente dalla casa rossa di Cinecittà, ha colto anche l’occasione di fare la sua proposta di nozze a Filippa Lagerback in diretta Nazionale, con la showgirl svedese che non ha potuto far altro che accettare. I due si sono infatti sposati nel giugno del 2018, dopo circa diciassette anni di fidanzamento.

Leggi qui -> Avete mai visto la sorella di Elettra Lamborghini con cui ha litigato? Non sembrano nemmeno parenti

Leggi qui -> Andrea Delogu ha un disturbo che si porta dietro: non si può guarire del tutto

La grave malattia di Daniele Bossari

Per chi non lo sapesse già da tempo, Daniele lo ha ribadito a più riprese anche durante la sua permanenza all’interno della casa del Grande Fratello. Fin dalla nascita infatti, il conduttore soffre di celiachia.

Naturalmente la sua intolleranza al glutine è stata resa nota a tutti i suoi compagni di avventura, in quanto anche la minima traccia all’interno di un piatto o sopra ad una posata può creare seri problemi a chi soffre di questa determinata patologia.

Daniele Bossari (Instagram)

Bossari ne ha parlato durante un’intervista a “Vanity Fair”, dove ha spiegato alcuni aspetti della malattia che lo accompagna da sempre: “Dopo lo svezzamento, con l’introduzione delle pappine mi sono ritrovato a diminuire di peso fino quasi la soglia della morte”.

Subito dopo, lo showman ha terminato il suo discorso con le seguenti parole: “I medici non riuscivano a diagnosticare il problema perché 44 anni fa non era così noto. Togliendo il glutine sono stato immediatamente meglio”, ha spiegato l’ex gieffino che al giorno d’oggi segue una dieta sana ed equilibrata, ma soprattutto completamente priva di glutine.