Riccardo Scamarcio, la malattia che l’ha distrutto: nessuno dovrebbe provare un dolore tale

Il pluripremiato attore italiano, Riccardo Scamarcio, è stato devastato da un dramma che gli ha provocato un dolore immane

Sul set cinematografico è uno degli interpreti più attivi ed in voga del momento, basti pensare che a febbraio è uscito il film targato Netflix “L’ultimo paradiso”, all’interno del quale ha ricoperto il ruolo del protagonista, mentre tra poche settimane verrà distribuita l’ultima pellicola a cui ha partecipato, diretta da Nanni Moretti ed intitolata “Tre piani”.

 

Riccardo Scamarcio (Instagram)

La commedia, presentata in occasione della settantaquattresima edizione del Festival di Cannes, è un adattamento dell’omonimo romanzo pubblicato nel 2017 da uno scrittore israeliano. Al fianco di Scamarcio ci saranno attori del calibro di Margherita Buy e Alba Rohrwacher.

Tuttavia, negli ultimi tempi, il nome di Riccardo è tornato al centro delle cronache rosa. Appena un anno fa si è unito sentimentalmente alla manager britannica Angharad Wood, dalla quale ha avuto una bambina. Ciò nonostante, di recente si è parlato di una sua liaison con una giovanissima attrice. Stiamo parlando di Benedetta Porcaroli, salita alla ribalta dopo la sua presenza nella nota serie “Baby”. I due, stando a quanto riportato da Dagospia, si sono conosciuti durante le riprese di “La Scuola Cattolica”, in cui tra l’altro ha recitato anche Valeria Golino, storica ex di Scamarcio.

Leggi qui -> Avete mai visto la sorella di Elettra Lamborghini con cui ha litigato? Non sembrano nemmeno parenti

Leggi qui -> Pier Silvio Berlusconi, non c’è stata solo Silvia Toffanin: ecco chi è la prima moglie e la madre di sua figlia

La tragedia che ha afflitto Riccardo Scamarcio

Riccardo e Valeria sono stati insieme per circa un decennio, ossia nel periodo che corre tra il 2006 ed il 2016, prima di giungere ad una sofferta separazione. Nonostante i reali motivi non siano mai stati svelati ufficialmente, la rottura sembra essere arrivata semplicemente a causa di un amore che con il tempo si è spento.

Ciò nonostante però, i due sono rimasti molto vicini ed uniti, soprattutto professionalmente parlando. Dopo la fine della loro storia infatti, l’ex coppia ha continuato a lavorare insieme sul set in diverse occasioni. Un esempio è la pellicola che prende il titolo di “Euphoria”, dove la Golino ha vestito i panni della regista decidendo di assegnare la parte del protagonista proprio all’attore nato ad Andria.

Riccardo Scamarcio (Instagram)

La città pugliese è anche quella che ha dato i natali a suo padre, il quale è tragicamente scomparso qualche anno fa. Si chiamava Emilio Scamarcio ed era un grande tifoso della Fidelis Andria, tanto che il club che attualmente milita in Serie C gli ha reso omaggio tramite un comunicato ufficiale.

L’uomo è venuto a mancare alla prematura età di 64 anni, dopo aver perso una dura lotta contro una grave malattia. Per Riccardo si è trattato di un dolore immenso, uno di quelli che si porterà dietro per tutto il resto della sua vita.