Silvio Muccino è malato: purtroppo non esiste una cura definitiva

L’attore e regista italiano è affetto da una malattia per cui non esiste una cura definitiva. Ecco di che si tratta

Silvio è il fratello minore del noto regista Gabriele Muccino, grazie al quale ha debuttato sul grande schermo nel 1999 con il film “Come te nessuno mai”. Soltanto un paio di anni più tardi ha recitato in un’altra sua pellicola, “L’ultimo bacio”, prima di intraprendere il proprio percorso.

 

Silvio Muccino (Instagram)

Una delle commedie di maggior successo a cui ha preso parte è stata senza dubbio “Manuale d’amore”, diretta da Giovanni Veronesi. Proprio in questa occasione ha conosciuto Carlo Verdone, insieme al quale ha collaborato ne “Il mio miglior nemico”, distribuito nelle sale cinematografiche nel 2006.

Poco dopo Muccino ha esordito come regista, dirigendo le riprese di “Parlami d’amore”, tratto dall’omonimo romanzo da lui scritto insieme a Carla Vangelista, un’affermata scrittrice romana con cui tra l’altro è legato da una relazione sentimentale. Il loro rapporto ha destato un certo scalpore in virtù della notevole differenza di età tra i due, tuttavia ciò non ha impedito la nascita di un sentimento profondo.

Leggi qui -> Avete mai visto la sorella di Elettra Lamborghini con cui ha litigato? Non sembrano nemmeno parenti

Leggi qui -> Riccardo Scamarcio, la malattia che l’ha distrutto: nessuno dovrebbe provare un dolore tale

La malattia da cui è affetto Silvio Muccino

L’attore ha dimostrato di essere una persona estremamente riservata. A testimonianza di questo c’è il fatto che è uno dei pochi personaggi del mondo dello spettacolo a non fare un largo utilizzo dei social network, soprattutto considerando la sua giovane età. Nel 2006 il suo nome è finito sulle copertine delle riviste dedicate alle cronache rosa per via di una relazione amorosa con la bellissima attrice di Castiglione del Lago Laura Chiatti.

Continuando a parlare della sua vita privata, come riportato da “Ok Salute e Benessere”, Muccino è affetto da una patologia per cui non esiste una cura definitiva. La malattia da cui è colpito l’attore capitolino è l’asma, un disturbo delle vie respiratorie molto frequente nella popolazione, che affligge anche svariate star e personaggi internazionali di spicco, come Sharon Stone, Bill Clinton e la cantante statunitense Pink.

Silvio Muccino (Instagram)

Negli ultimi anni ha rallentato nettamente la sua attività come attore, tuttavia proprio qualche mese fa è tornato sul set per partecipare alle riprese di un thriller diretto dal regista e sceneggiatore britannico Peter Chelsom, intitolato “Security”, dove ha vestito i panni di “Stefano Tommasi”.