Diego Abatantuono, la devastante malattia che l’ha distrutto: “Dritto sotto i ferri”

Nel passato di Diego Abatantuono c’è stata una malattia per cui ha sofferto in maniera devastante. Vediamo insieme di che si tratta

Il sessantaseienne milanese è stato premiato recentemente con il prestigioso “David di Donatello” alla carriera, durante la quale ha collezionato una lunga serie di successi cinematografici e televisivi, grazie al suo spiccato senso dell’ironia con cui ha fatto ridere intere generazioni di spettatori.

 

Diego Abatantuono (Instagram)

Quest’anno è stato impegnato su più fronti. Lo scorso mese di settembre è andata in onda sulle frequenze dei canali Sky la miniserie composta da due puntate a cui Diego ha partecipato. “Ridatemi mia moglie” è il titolo della commedia esilarante in cui lo abbiamo visto all’opera al fianco di personaggi come Fabio De Luigi e Diana Del Bufalo.

Come se non bastasse, nella data del prossimo 28 ottobre è attesa l’uscita di una nuova pellicola intitolata “Una notte da dottore”. Il co-protagonista sarà Frank Matano, uno dei giudici di “Italia’s Got Talent”, il quale veste i panni di un rider di nome Mario che nel cuore della notte resta coinvolto in un incidente con il dottor Pierfrancesco Mai, interpretato ovviamente da Abatantuono. Proprio da questo incontro casuale viene fuori la trama del film, composta da una serie di vicende che senz’altro scateneranno l’ilarità del pubblico.

Leggi qui -> Giorgio Panariello, la malattia he l’ha colpito: “una cosa piuttosto seria”

Leggi qui -> Flavio Insinna ed il palinsesto estivo della Rai. Ce n’è per tutti i gusti, basta scegliere

La malattia che ha colpito Diego Abatantuono

Mettendo da parte il presente, qualche anno fa l’attore ha raccontato sulle pagine di “Ok Salute e Benessere” di essere stato affetto da una patologia che poteva compromettere la sua carriera. A farne le spese sono state infatti le corde vocali e, come ben sappiamo, la voce è uno degli elementi fondamentali per il lavoro svolto da parte di un artista come lui.

Il problema di salute risale al periodo in cui si esibiva sul palco del “Derby”, uno dei locali di cabaret milanesi più in voga all’epoca dei fatti. “Colpi convulsi di tosse, sempre più intensi”, ha esordito Abatantuono prima di scendere nel dettaglio della sua patologia.

Diego Abatantuono (Instagram)

“Pertosse, infiammazione alle corde vocali e poi dritto sotto i ferri per risolvere tutto”, le parole di Diego attraverso le quali ha raccontato il momento di difficoltà da lui vissuto, risolto per merito di un’immediata operazione chirurgica. Si è trattato di un vero shock per il sessantaseienne che, per il grande spavento subito, ha rivelato che da allora continua costantemente a tenere la situazione sotto monitoraggio, aggiungendo infine che si tratta di un vero e proprio punto debole che, se si ripresentasse, potrebbe creargli grossi problemi in merito alla sua attività professionale.