Gianni Morandi, il dramma della figlia scomparsa: lacrime a fiumi

Gianni Morandi ha affrontato uno degli eventi più drammatici che possano capitare ad un genitore, ovvero la scomparsa di una figlia

La vita di Gianni è stata segnata profondamente da una vera e propria tragedia, dalla quale non si è mai ripreso del tutto a dispetto dei tanti anni trascorsi da allora. Per un genitore infatti, il ricordo di una figlia deceduta è una di quelle immagini che risulta impossibile rimuovere dalla mente, a causa dell’immenso dolore provato.

 

Gianni Morandi (Instagram)

Come ben sappiamo l’artista è andato avanti con la sua carriera, seppur con molte difficoltà, incontrate soprattutto nel periodo immediatamente successivo alla tragedia. Ciò nonostante, Morandi non ha mai smesso di sorridere e di allietare i suoi milioni di fans attraverso la sua musica, la quale in un certo qual senso è stata la sua ancora di salvezza.

Al giorno d’oggi è sposato con la sua seconda moglie, una donna che si chiama Anna Dan dalla quale ha avuto il suo figlio più giovane. Quest’ultimo si chiama Pietro e si sta facendo conoscere nell’ambiente rap per merito dei suoi primi brani da lui pubblicati che stanno già riscuotendo un discreto successo in particolar modo tra il pubblico più giovane.

Leggi qui -> Gianni Morandi, spunta la prima foto della mano dopo l’ustione: la situazione non è delle migliori

Gianni Morandi e la tragedia della scomparsa di sua figlia

Prima della sua attuale consorte, il cantante di Monghidoro è stato sposato con un’altra donna, Laura Efrikian, con la quale si è separato nel 1979. Nel corso della loro storia d’amore i due hanno messo al mondo tre figli, di cui la primogenita scomparsa tragicamente a poche ore dalla sua nascita.

A ricordare uno dei periodi più brutti da loro vissuti è stata proprio la sua ex moglie, durante un’intervista concessa ai microfoni del programma di Caterina Balivo “Vieni da me”, dove si è resa autrice di un racconto strappalacrime: “La bambina è nata di otto mesi ed ha vissuto solo nove ore, io non l’ho vista e neanche Gianni. Gli infermieri portavano via i fiori e sentivo mio padre dire a mia madre ‘dobbiamo dirglielo’. Alla fine fu Gianni a dirmi che la bambina non c’era più”.

Gianni Morandi e Laura Efrikian (Instagram)

A dispetto del dramma vissuto da lei e dal famoso artista italiano, Laura ha spiegato che quest’ultimo è stato costretto ad esibirsi ugualmente per motivi contrattuali. Il dolore emerso dalle frasi della Efrikian ha commosso il pubblico ed anche la stessa presentatrice della trasmissione targata Rai, la quale ha faticato a trattenere le lacrime nell’ascolto delle sue parole.