Katia Ricciarelli, il racconto tragico: il corpo ritrovato praticamente “senza vita”

Katia Ricciarelli ha raccontato di essere stata vittima di un evento devastante, accaduto molti anni fa quando era ancora una giovane ragazza

La straordinaria carriera della celebre cantante italiana non ha bisogno di grandi presentazioni, dato che il suo talento è conosciuto non solo nella nostra penisola, bensì anche a livello internazionale. Si è esibita infatti all’interno dei teatri più prestigiosi al Mondo, dove ha dato prova della sua incredibile potenza canora.

 

Katia Ricciarelli (Instagram)

In questo momento si trova all’interno della casa più spiata d’Italia, dove sta partecipando come concorrente della sesta edizione del Grande Fratello Vip. Nei primi giorni di permanenza si è dilettata a dare lezioni di canto ai suoi coinquilini più curiosi in materia. Tuttavia, il nome di Katia è circolato parecchio nei giorni scorsi a causa di alcune sue esternazioni che hanno fatto storcere la bocca a molti.

Oltre a questo però, la Ricciarelli sta mettendo in risalto anche il suo carattere, quello di una donna sicura dei suoi mezzi e delle sue qualità, sia umane che professionali. Durante le prime battute del reality show invece, ha lanciato un messaggio di stima all’indirizzo del suo ex marito, cioè lo storico conduttore televisivo Pippo Baudo.

Leggi qui ->  Sonia Bruganelli sul matrimonio con Paolo Bonolis: la dichiarazione inaspettata che cambia tutto

Leggi qui -> Alfonso Signorini, il problema fisico che avrà per sempre: Senza una cosa non può nemmeno uscire di casa

Lo straziante racconto di Katia Ricciarelli

Nel corso di un’intervista concessa tempo fa a “Panorama”, la cantante lirica ha parlato per la prima volta di un episodio risalente al periodo della sua giovinezza, ovvero quando era appena maggiorenne.

All’epoca Katia ha ammesso di aver pensato al suicidio a causa di un uomo da lei conosciuto: “A Venezia conobbi un benedettino che dava lezioni di canto gregoriano. Io avevo 18 anni, lui 33. Mi trattava come una figlia. Finì per convincermi che la mia vocazione era per la vita monastica”, la prima parte della confessione scioccante della Ricciarelli, che subito dopo ha continuato con il racconto che man mano ha assunto dei toni drammatici.

Katia Ricciarelli (Instagram)

“Volle addirittura farmi fotografare vestita da suora. Ben presto mi resi conto che s’era innamorato e, non potendo possedermi fisicamente, pretendeva che nessun altro mi avesse”, ha dichiarato l’ex moglie di Pippo Baudo, concludendo poi con delle frasi che farebbero rabbrividire chiunque: “Come finì? Tentai il suicidio con i sonniferi nel mio alloggio di Campo San Canzian, vicino al ponte di Rialto. Fu mia madre a ritrovarmi esanime e a salvarmi”.