Gerry Scotti, il dimagrimento distruttivo: 10 kg persi | Ecco il motivo

Il conduttore di “Caduta libera” ha subito un vistoso dimagrimento. Scopriamo insieme il motivo di tale perdita di peso

Ormai è più di un mese che lo zio Gerry è tornato a calcare la scena televisiva, nuovamente alla conduzione del game show seguito quotidianamente da milioni di italiani nella fascia preserale di Canale 5.

 

Gerry Scotti (Instagram)

Oltre all’immancabile appuntamento di “Caduta libera”, lo showman è impegnato anche in un’altra trasmissione, dove però non riveste il ruolo del presentatore. Stiamo facendo riferimento a “Tu si Que Vales”, format guidato dalla splendida Belen Rodriguez in cui Scotti occupa un posto nella giuria al fianco di Teo Mammucari, Maria De Filippi ed il suo amico Rudy Zerbi.

L’amicizia tra lo showman di Miradolo Terme ed il noto critico musicale è una cosa risaputa. I due infatti, hanno addirittura confessato di condividere un appartamento a Roma, nel quale si radunano quando sono impegnati nelle riprese di alcune trasmissioni, passando delle belle serate insieme all’insegna del divertimento e del relax davanti alla tv, prima di recarsi nelle rispettive camere da letto per dormire.

Leggi qui -> Gerry Scotti nella sua casa di Roma vive con un altro uomo: ecco di chi si tratta

Leggi qui -> Gerry Scotti fa l’annuncio che tutti aspettavano: finalmente ha deciso

Il dimagrimento preoccupante di Gerry Scotti

Circa un anno fa, Scotti è stato vittima del Covid 19, motivo per il quale ha perso ben dieci chili, un dimagrimento evidente che ha messo in allerta i suoi tantissimi fans. Sulle pagine de “Il Corriere della Sera”, il sessantacinquenne lombardo ha ripercorso alcuni momenti di quel durissimo periodo che si è trovato ad affrontare.

“Ho avuto febbriciattola, stanchezza, colpi di tosse: pensavo passasse tutto in una settimana, invece no. Quando mi hanno detto che mi ricoveravano sono diventato verde, ho sudato freddo”, i sintomi riscontrati da Gerry prima di incappare in un ricovero forzato.

Gerry Scotti (Instagram)

“Al secondo controllo al Covid Center dell’Humanitas a Rozzano mi è stato consigliato di rimanere da loro perché avevo tutti i parametri sballati: fegato, reni, pancreas”, le parole con cui lo showman ha descritto i risultati delle analisi da lui effettuate, dalle quali sono emersi dei valori preoccupanti.

Ringraziando il cielo i medici hanno fatto un ottimo lavoro, riuscendo a ristabilire i parametri del conduttore che a causa del contagio del virus sono risultati completamente sballati. Nello stesso periodo un suo collega si è trovato nelle medesime condizioni. Il nome di quest’ultimo corrisponde a quello di Carlo Conti, con il quale è stato in contatto telefonico durante la loro degenza, donandosi forza e coraggio a vicenda come farebbero due grandi amici come sono i due personaggi famosi della tv.