Ve la ricordate Cloris Brosca, la zingara della luna nera? Ecco com’è diventata

Vi ricordate di Cloris Brosca, conosciuta per aver interpretato la “zingara” nella nota trasmissione targata Rai? Vediamo che fine ha fatto

Tutti la ricordiamo nei panni della “zingara” all’interno del programma televisivo che negli anni novanta ha spopolato nella fascia preserale delle reti Rai. Tuttavia la sessantaquattrenne nata a Napoli ha dimostrato di essere anche una bravissima attrice, lavorando sia al teatro che al cinema.

 

Cloris Brosca (Instagram)

Per quel che riguarda il grande schermo Cloris ha esordito molto prima della sua esperienza televisiva inaugurale, ossia nel 1981 quando ha preso parte alle riprese del celebre film di Massimo Troisi “Ricomincio da tre”. Successivamente ha recitato in alcuni altri film di successo, tra cui un paio diretti dal regista e sceneggiatore italiano Giuseppe Tornatore, intitolati rispettivamente “Il camorrista” e “Stanno tutti bene”.

A partire dagli anni duemila invece, la Briosca ha iniziato a partecipare a diverse serie tv famose, come ad esempio “La Squadra”, “Paolo IV – Il Papa nella tempesta” e “Che Dio ci aiuti 4”.

Leggi qui -> Pier Silvio Berlusconi, non c’è stata solo Silvia Toffanin: ecco chi è la prima moglie e la madre di sua figlia

Leggi qui -> Maria De Filippi, la drammatica malattia famigliare: “Fu diagnosticato un tumore al pancreas”

Ecco che fine ha fatto Cloris Brosca

A distanza di molti anni dalla trasmissione con cui si è fatta conoscere al grande pubblico, Cloris ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato proprio del provino con il quale è stata scelta per il ruolo della “zingara”: “Eravamo una trentina… ma forse anche meno: una ventina di attrici, tutte truccatissime, con rossetti scarlatti e occhi bistrati, bardate di orecchini e bigiotteria vistosa: insomma ognuna di noi cercava di fare del suo meglio per avvicinarsi all’immagine fascinosa e accattivante di una zingara da favola”.

Cloris Brosca (Instagram)

Verso gli anni novanta però, la carriera della Brosca ha subito un rallentamento, dovuto principalmente alla morte di suo padre, come ha raccontato la stessa. Stando alle sue parole infatti, ha sentito il desiderio di fare dei lavori ‘normali’, in modo da liberarsi dalla pressione che il mondo dello spettacolo comporta.

Dopo un lungo periodo di allontanamento dalla luce dei riflettori, l’attrice è tornata a calcare la scena televisiva. Attualmente infatti, gestisce una rubrica insieme a Paolo Lanza chiamata “Vicini di casa”, la quale fa parte del programma che va in onda nella fascia mattutina dell’ultimo giorno della settimana condotto da Paola Perego e Simona Ventura chiamato “Citofonare Rai 2”.