Gigi D’Alessio, il dramma del figlio Claudio: l’accusa di violenza e schiavitù

Uno dei figli di Gigi D’Alessio, Claudio, ha ricevuto delle accuse molto pesanti. Scopriamo insieme tutti i dettagli della delicata vicenda

Mentre Gigi continua a collezionare una lunga striscia di successi grazie alla strepitosa voce con cui canta i suoi splendidi brani, uno dei suoi figli se l’è vista davvero brutta a causa di una vicenda spiacevole e dai contorni controversi.

 

Gigi D’Alessio (Instagram)

L’artista partenopeo è padre di quattro figli, di cui tre nati dalla relazione sentimentale con Carmela Barbato. I due sono stati sposati per un ventennio, per l’esattezza nel periodo che corre tra il 1986 ed il 2006, anche se il divorzio è arrivato soltanto alcuni anni dopo. Successivamente è stato fidanzato con Anna Tatangelo, talentuosa cantante italiana dalla quale ha avuto il suo erede più giovane, un ragazzo di nome Andrea nato nel marzo del 2010.

Tuttavia la storia di cui parliamo quest’oggi non riguarda quest’ultimo, bensì uno dei suoi fratellastri maggiori. Stiamo parlando del primogenito di Gigi, ovvero Claudio, il quale al giorno d’oggi ha trentacinque anni.

Leggi qui -> Mara Venier ha un problema di salute: “Il resto della giornata a letto bloccata”| La confessione

Leggi qui -> Avete mai visto Marisa Di Martino, l’ex moglie di Amadeus? Ecco com’è diventata

Le durissime accuse rivolte nei confronti di Claudio D’Alessio

La vicenda risale addirittura al 2014, quando nel mese di luglio la colf nata in Ucraina Halyna Levkova ha denunciato il figlio del cantante. Ha raccontato alle forze dell’ordine di essere stata fortemente maltrattata, dichiarando di aver ricevuto anche delle percosse prima di venir cacciata da casa.

Come se non bastasse, la donna ha affermato di aver lavorato in condizioni che si avvicinano a quelle della schiavitù. L’episodio che ha fatto traboccare la goccia dal vaso è avvenuto una mattina, durante la quale Claudio e la sua fidanzata di allora, Nicole Minetti, iniziarono a litigare pesantemente. A quel punto la domestica si è svegliata a causa del forte baccano, chiedendo ai due se usassero dei toni più contenuti in modo che lei potesse riposare serenamente.

Claudio D’Alessio (Websource)

Stando alla sua versione dei fatti, il ragazzo si sarebbe scagliato contro di lei spingendola con le spalle al muro, gettando al tempo stesso tutti i suoi abiti sul pavimento. Secondo Claudio invece, la sua è stata semplicemente una legittima difesa, dato che la Levkova sembrava intenzionata a lanciargli una sedia addosso.

A distanza di diversi anni la situazione non si è ancora risolta, con un processo rallentato anche dalla pandemia di Covid 19 che per un periodo ha bloccato la stessa burocrazia. L’augurio del figlio di Gigi è quello che questo incubo possa terminare al più presto, in quanto è stanco dello stress a cui è stato sottoposto durante tutti questi anni.