Da bambino amava i telefoni, nella sua vita è diventato una leggenda della musica italiana: lo riconoscete?

Il bambino immortalato in questa foto si è reso autore di un percorso clamoroso, diventando una vera e propria leggenda della musica italiana

Quello che vi proponiamo oggi è uno scatto risalente davvero a molti anni fa, considerando che il personaggio in questione ha compiuto settantasette anni nello scorso mese di maggio. Per la maggior parte degli amanti della musica nostrana è considerato una star assoluta, per merito dei tanti capolavori che ha messo a segno e della sua strabiliante voce.

 

Noto cantante italiano da bambino (Websource)

Per molto tempo è stato membro di una delle band più famose del nostro Paese, con la quale ha scritto intere pagine di storia. Anche uno dei suoi figli per un periodo ha tentato di seguire le sue orme, prima di lasciare quella strada per intraprendere altri tipi di attività. Scopriamo insieme di chi si tratta.

Leggi qui -> Al Bano Carrisi, arriva la confessione su Ylenia: ‘L’ho capito subito’. Clamoroso

Leggi qui -> Sapete quanto guadagna Luca Laurenti? La spalla di Bonolis non invidia il suo amico

Ecco chi è il bimbo che gioca con il telefono

L’artista di cui stiamo parlando è il grandissimo Roby Facchinetti, celebre per essere stato il tastierista dei Pooh, gruppo musicale con il quale ha riscosso una miriade di successi nel corso della sua straordinaria carriera.

Roby Facchinetti (Instagram)

Nato a Bergamo nella prima metà degli anni quaranta, il suo ingresso nella nota band è avvenuto quando era poco più che ventenne, prendendo il posto dell’organista britannico Bob Gillot. Canzoni come “Dammi solo un minuto”, “Chi fermerà la musica”, “Piccola Katy”, “La donna del mio amico” e tante altre hanno segnato profondamente un’epoca, venendo considerate degli assoluti capolavori discografici sia dalla critica che dal pubblico.

Anche come solista però, Roby è riuscito ad attestarsi ad altissimi livelli. Nel 2017 ha pubblicato un cd in coppia con Riccardo Fogli, intitolato “Insieme”. I due nella stagione successiva sono saliti sul palcoscenico del Teatro Ariston come concorrenti della sessantottesima edizione del Festival di Sanremo, dove con il brano “Il segreto del tempo” si sono posizionati soltanto al diciottesimo posto della graduatoria complessiva.

La vita privata di Roby Facchinetti

Il cantante ha messo al mondo ben cinque figli nel corso della sua vita, di cui le prime due sono arrivate grazie alla relazione con la sua ex moglie Mirella Costa. Successivamente è nato Francesco, venuto alla luce dalla breve storia d’amore con Rosaria Longoni.

Roby Facchinetti (Instagram)

Nel 1989 invece, Roby si è sposato per la seconda volta, insieme ad una donna che si chiama Giovanna Lorenzi. Da quest’ultima ha avuto i suoi due eredi più giovani, Roberto e Giulia, nati rispettivamente nel 1987 e nel 1991.