Enzo Iacchetti, la distruttiva malattia del figlio: il dramma pesantissimo

Il conduttore televisivo ha sofferto in passato per la terribile malattia che ha colpito suo figlio. Ecco i dettagli del dramma

Quello di Iacchetti è senza alcuna ombra di dubbio uno dei volti più popolari delle reti Mediaset, soprattutto grazie ai tanti anni trascorsi dietro al bancone del tg satirico di Canale 5. In coppia con Ezio Greggio infatti, il comico ha condotto una miriade di puntate di “Striscia la Notizia”, regalando al pubblico italiano momenti di grande ilarità e spensieratezza.

 

Enzo Iacchetti (Instagram)

Anche se è famoso prevalentemente come presentatore, in realtà Enzo si è cimentato in più campi, tra cui quello della musica e quello della recitazione. Soltanto qualche settimana fa, sono iniziate le riprese di un film ispirato alla vita di Sisto V, intitolato “Acqua alle corde”, all’interno del quale ci sarà anche la partecipazione del sessantanovenne lombardo.

Le vicende del celebre Papa che ha pontificato nel sedicesimo secolo verranno portate in scena da un cast di tutto rispetto, composto da personaggi del calibro di Giobbe Covatta, Natasha Stefanenko ed Elio di “Elio e le Storie tese”.

Leggi qui -> Fabio De Luigi, dal dramma che gli ha distrutto la vita alla sua grande paura: la confessione

Leggi qui -> Sapete che titolo di studio ha Gerry Scotti? Non ve lo immaginate neanche

Il doloroso dramma che ha afflitto Enzo Iacchetti

Enzo, in passato, si è reso protagonista di una storia d’amore con l’ex velina di Striscia la Notizia Maddalena Corvaglia, la quale al tempo faceva coppia con la bellissima showgirl sarda Elisabetta Canalis. La relazione sentimentale tra il conduttore e la modella è durata poco più di cinque anni, per l’esattezza dal 2002 fino al 2007.

Tuttavia, molto tempo prima, il comico ha avuto il suo unico figlio, il quale si chiama Martino ed è venuto al mondo nel 1986 grazie al matrimonio con la sua ex moglie Roberta. Il ragazzo purtroppo, diversi anni fa è stato affetto da una malattia rara di cui sono ignoti i dettagli.

Enzo Iacchetti (Instagram)

A causa della terribile patologia però, l’erede di Iacchetti ha trascorso un periodo difficilissimo a cavallo tra i sedici ed i ventidue anni di età. Nel corso di questo arco temporale infatti, la vita di Martino è stata un vero e proprio calvario, dato che era impossibilitato a svolgere tutte quelle attività che sono normali per un adolescente.

Per fortuna il trentacinquenne è riuscito a superare la complicata malattia, anche se il ricordo di quei momenti fa ancora tremare suo padre, il quale è un uomo molto apprensivo nei confronti della salute propria e di quella dei suoi cari.