GfVip, il devastante tumore della mamma del concorrente: “… paura di morire”

La madre di uno dei partecipanti all’edizione in corso di svolgimento del GfVip è stata vittima di un tumore. Ecco di chi si tratta

Al contrario di ciò che alcuni pensano, il Grande Fratello è un programma in grado di offrire anche dei spunti di profonda riflessione, in quanto spesso i concorrenti hanno da raccontare episodi significativi che hanno segnato le loro vite. Grazie all’ottimo lavoro svolto dal conduttore infatti, ai “vipponi” viene data la possibilità di ripercorrere delle situazioni che hanno provocato in loro emozioni che spaziano dalla gioia al dolore.

 

Patrizia Mirigliani e suo figlio Nicola Pisu (Instagram)

Una delle vicende che ha colpito maggiormente il pubblico da casa è quella legata a Nicola Pisu e sua madre, Patrizia Mirigliani. Quest’ultima è la figlia di Enzo Mirigliani, lo storico fondatore del concorso di bellezza più famoso ed importante del nostro Paese, vale a dire “Miss Italia”.

Leggi qui -> Alberto Matano sfiora le lacrime in diretta: “È finita”

Leggi qui -> Sonia Bruganelli, rivelazione sulla malattia della figlia: “Ci sono state delle complicazioni…”

Patrizia Mirigliani, il tumore che l’ha profondamente segnata

La storia di Patrizia e suo figlio aveva già commosso l’Italia intera. La donna, infatti, anni fa è stata costretta addirittura a denunciare il ragazzo, a causa della sua tossicodipendenza. Un gesto estremo da parte di una madre, ma che può essere d’esempio per tante altre famiglie che si sono trovate, o che si trovano, nella medesima situazione.

Per fortuna Nicola, dopo qualche tempo, ha capito le reali intenzioni della Mirigliani, tornando in tal modo ad essere uniti dall’amore che solitamente c’è tra una mamma e suo figlio, come dimostrato anche durante il loro confronto avuto all’interno della casa del Grande Fratello.

Patrizia Mirigliani (Instagram)

Qualche tempo fa invece, Patrizia ha deciso di raccontare un altro dramma che ha segnato la sua esistenza. La patron di “Miss Italia” infatti, è stata vittima di un brutto tumore al seno: “Quella sentenza mi è arrivata come una doccia fredda: io in quella percentuale di donne colpite? Perché?”, questa la domanda che si è posta quando le è stata diagnosticata la malattia.

“Quel giorno è cambiata la mia vita. Se oggi sono viva sento il dovere di incoraggiare le altre donne. Ci sono malattie che ti pongono davanti a te stessa. Ed è proprio in quei momenti che hai bisogno di condividere e di essere rassicurata”, così ha proseguito Patrizia sulle pagine di “Io Donna”, che fortunatamente dopo un lungo ciclo di chemioterapia è riuscita a venirne fuori. Dopo la sua guarigione si è schierata in prima linea nella lotta contro il cancro, cercando in ogni modo di sensibilizzare le donne nei confronti di una seria e costante prevenzione.