Il racconto straziante di Francesca Cipriani: “È stato un inferno” | Lacrime a fiumi

Francesca Cipriani si è resa protagonista di un racconto strappalacrime durante la sua permanenza all’interno della casa del GfVip

Come potevamo immaginare, Francesca col suo carattere sempre frizzante è diventata fin da subito una dei protagonisti assoluti dell’edizione in corso di svolgimento del Grande Fratello Vip. Il conduttore del reality show l’ha voluta fortemente all’interno del programma, proprio in virtù dei tanti contenuti che un personaggio come lei ha da offrire, nella maggior parte dei casi a sfondo ironico.

 

Francesca Cipriani (Instagram)

Tuttavia, proprio nelle ultime ore, la Cipriani ha attirato le attenzioni sul suo conto per una vicenda che di divertente non ha assolutamente nulla. In questo caso infatti, la prosperosa concorrente non ha messo in piedi nessuno dei suoi classici siparietti, bensì ha raccontato una storia appartenente al suo passato che ha commosso l’Italia intera.

Durante le riprese dell’ultima puntata andata in onda finora, la trentasettenne ha ripercorso alcuni passaggi della sua infanzia, un periodo che a quanto pare è stato alquanto traumatico per lei a causa di diversi episodi che ancora oggi fa fatica a ricordare.

Leggi qui -> Francesca Cipriani, il suo titolo di studio è incredibile: nessuno se lo aspettava

Leggi qui -> Alfonso Signorini, il problema fisico che avrà per sempre: Senza una cosa non può nemmeno uscire di casa

La drammatica confessione di Francesca Cipriani

Dietro alla sua personalità spumeggiante, la showgirl nasconde un cuore ferito, che in passato è stato messo a dura prova dal terribile fenomeno del bullismo: “Ho sofferto tanto. Mi prendevano in giro con delle canzoncine. Ero il capro espiatorio. Si sfogavano su di me. Ho avuto alcuni problemi ormonali in adolescenza. Ero cicciottella. Io volevo morire. La cosa più bella era non esserci più. Era un continuo”.

Quando Francesca ha pronunciato queste frasi, nello studio televisivo è calato letteralmente il gelo, ma la gieffina ha comunque continuato il suo tragico racconto: “Ogni giorno mi buttavano gli occhiali da vista nella spazzatura. Cercavano di tagliarmi i capelli. Mi prendevano in giro se mi piaceva qualcuno. Era un dolore che tenevo dentro di me. Mia mamma è sempre stata vicina. Per me la vita non era giusta. Subito, è stato un inferno”.

Francesca Cipriani (Instagram)

Per fortuna la Cipriani è riuscita a superare quegli anni difficili, caratterizzati da un profondo senso di sofferenza per colpa del riprovevole trattamento che ha ricevuto dai suoi stessi compagni. Il merito va dato sicuramente alla sua forza d’animo, anche se per sua ammissione un ruolo importante lo hanno avuto i suoi genitori, ai quali è legata tutt’oggi da un affetto indescrivibile, nonostante abbiano divorziato quando lei era soltanto una bambina di sette anni.