Carlo Verdone, il racconto straziante dell’attore: il giorno più triste della sua vita

Carlo Verdone è intervenuto di recente in un programma televisivo, dove ha raccontato il giorno più straziante della sua esistenza

Da diversi decenni il talentuoso attore e regista nato a Roma riesce a far ridere milioni di italiani attraverso le sue commedie esilaranti, seppur al loro interno si trova sempre una parte che dà modo allo spettatore di riflettere su vari aspetti della situazione proposta nel film o della vita in generale.

 

Carlo Verdone (Instagram)

In questo caso però, Carlo ha regalato al pubblico un’intervista che a lunghi tratti è stata davvero emozionante e commovente, con il settantenne che ha ripercorso degli aneddoti dolorosi del suo passato. Nonostante non ci abbia abituato a momenti tanto drammatici, il fatto che Verdone sia una persona estremamente sensibile non è un segreto per i suoi innumerevoli fans.

L’occasione per parlare di sé l’ha avuta recentissimamente, nel corso delle riprese dell’ultima puntata di “Domenica In”. Sicuramente è stato uno dei spezzoni più appassionanti della domenica pomeriggio targata Rai, con la padrona di casa che non è stata in grado di trattenere le lacrime.

Leggi qui -> Avete mai visto la figlia di Mara Venier? È di una bellezza strabiliante

Leggi qui -> Mara Venier ha un problema di salute: “Il resto della giornata a letto bloccata”| La confessione

Il momento più delicato della vita di Carlo Verdone

Nella prima parte della sua ospitata nello storico contenitore domenicale, Verdone ha presentato la serie dedicata a lui stesso, intitolata appunto “Vita da Carlo”. Successivamente invece, il tema del discorso si è spostato verso un ricordo doloroso che appartiene al suo passato, vale a dire la scomparsa di suo padre.

“Il giorno più triste della mia vita è stato quando mio padre ci ha lasciato. Io stavo girando un film e sono corso in clinica. Nel momento in cui è venuto a mancare io ho preso la sua fede e l’ho messa all’anulare”, ha svelato l’attore davanti ad una commossa Mara Venier.

Mara Venier e Carlo Verdone (Instagram)

Il ricordo poi, è proseguito con la descrizione di una situazione in particolare. Il regista era impegnato con le riprese di un film, quando durante una scena in cui si trovava in mare perse la fede del compianto genitore. L’episodio ha sortito un effetto devastante per Carlo, come ha spiegato per bene alla conduttrice di “Domenica In”.

“Sono caduto in depressione, ho chiesto a tutti di aiutarmi. […] Dopo una settimana mia figlia mi ha lasciato a casa un pacchetto, dentro c’era una fede uguale a quella scomparsa con scritto ‘Loro da lassù, noi da quaggiù’. Ha voluto lenire il mio dolore. Questo pensiero mi ha ridato il sorriso”, ha concluso Verdone con la commozione che ha regnato sovrana all’interno dello studio televisivo Rai.