“Neanche la chemio ti può salvare”: la battaglia con la malattia di Federica Panicucci

La nota presentatrice televisiva recentemente ha condiviso un messaggio dall’importantissimo contenuto. Ecco le sue parole

Grazie alla sua personalità ed alle abilità che ha messo in campo fin dai suoi esordi, al giorno d’oggi la Panicucci è considerata a tutti gli effetti un pezzo da novanta delle reti Mediaset, dove lavora ormai da diversi anni.

 

Federica Panicucci (Instagram)

In passato ha condotto anche alcuni programmi sui canali Rai, emittente sulle cui frequenze ha esordito sul piccolo schermo, partecipando alle riprese della trasmissione intitolata “Portobello”, all’interno della quale ha ricoperto il ruolo di centralinista. Il grande successo è arrivato però soltanto nel decennio successivo, quando il suo volto ha spopolato tra il pubblico italiano.

La lista dei format da lei guidati è davvero impressionante, a dimostrazione dell’ampia fiducia che gli autori televisivi hanno riversato al suo indirizzo. Attualmente è al timone di “Mattino Cinque”, rotocalco targato Mediaset che la cinquantaquattrenne nata in provincia di Livorno presenta dal 2009.

Leggi qui -> Elisabetta Gregoraci, outfit provocante con aperture da sogno: stacco di coscia imperioso 

Leggi qui -> Alfonso Signorini, il problema fisico che avrà per sempre: Senza una cosa non può nemmeno uscire di casa

Federica Panicucci in prima linea nella lotta contro il cancro

Proprio durante uno degli ultimi appuntamenti di “Mattino Cinque”, Federica si è scagliata all’attacco di alcuni concorrenti del Grande Fratello Vip, rei secondo il suo punto di vista di fumare troppo, lasciando passare in tal modo un messaggio completamente sbagliato nei confronti dei telespettatori.

Il tema la tocca molto da vicino, tanto che appena una manciata di ore fa ha condiviso un post sulle sue storie di Instagram caricato dalla onlus “Walce”, la quale supporta la battaglia contro i tumori ai polmoni: “Ha sempre fumato, che si aspettava? Non hai scampo. Te la sei cercata. Manca una cura. Non si può prevedere. Puoi resistere un anno, forse qualche mese”.

Federica Panicucci (Instagram Stories)

Il messaggio prosegue poi con una serie di frasi ancora più devastanti: “Colpisce solo persone anziane. Neanche la chemio ti può salvare. Non c’è prevenzione. La terapia è dolorosa, non avrò la forza. È colpa tua. Non ci hai pensato abbastanza. Non si può fare niente. Non ti lascia speranza. Resterò da solo. ADESSO BASTA”.

Con la condivisione di questa storia pubblicata dalla sopracitata onlus, la Panicucci ha chiaramente voluto sensibilizzare i suoi tanti followers su una tematica che al giorno d’oggi è di primaria importanza. In questo modo ha evidenziato la sua vicinanza alla causa, così come la solidarietà per le tante persone che si trovano costrette a lottare quotidianamente contro una malattia tanto terribile e distruttiva.