Francesco Facchinetti, il racconto incredibile di sua moglie: costretta a fare se**o

La moglie di Francesco Facchinetti di recente ha parlato di una storia sentimentale avuta in passato, della quale non ha un bel ricordo

Nata a Rio De Janeiro nel febbraio del 1982, Wilma Helena Faissol è una bellissima modella sud americana, la quale ha conosciuto il figlio dello storico membro dei “Pooh” durante una vacanza presso la città di Marrakech.

 

Wilma Helena Faissol e Francesco Facchinetti (Instagram)

Tra i due ben presto è scattata la cosiddetta scintilla, coronando un amore sempre più forte attraverso la cerimonia nuziale avvenuta nel 2014. I due figli che hanno messo al mondo sono il frutto della loro relazione. I bambini avuti da Facchinetti si chiamano Leone e Lavinia, mentre la brasiliana in precedenza ha dato vita ad un’altra creatura di nome Charlotte.

Non molto tempo fa, la coppia ha catturato l’attenzione mediatica per via dell’aggressione subita da Francesco, il quale è stato colpito con un pugno al volto dal talento irlandese dell’MMA Conor McGregor. Il cantante e sua moglie si trovavano nello stesso ristorante del lottatore, quando quest’ultimo, in circostanze non ancora chiarissime, avrebbe sferrato il suo colpo ai danni dell’artista che è finito K.O. nel vero senso della parola.

Leggi qui -> Antonella Elia, il pesante tumore che l’ha colpita: “Una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro”

Leggi qui -> Sonia Bruganelli, rivelazione sulla malattia della figlia: “Ci sono state delle complicazioni…”

Il drammatico racconto di Wilma Helena Faissol

La clamorosa confessione della consorte di Facchinetti è arrivata tramite i social network, dove ha risposto ad alcune domande dei suoi followers. Proprio in questo frangente, Wilma ha raccontato l’esperienza da lei avuta con un suo ex, il quale era letteralmente “ossessionato dal sesso”.

Dopo aver affermato che all’epoca dei fatti giunse all’esasperazione, la fashion blogger ha svelato un tipo di situazione in cui si è trovata: “Tipo, sai quando vai a una festa, finisce la festa, entri in macchina, non vedi l’ora di arrivare a casa per togliere le scarpe, togliere il vestito, magari è pure un venerdì di una settimana orrenda in cui vuoi solo andare a letto e dormire dodici ore. Ecco, no, io entravo in macchina dopo la festa già incaz**** perché sapevo che arrivavo a casa e dovevo gestire quella follia lì”.

Wilma Helena Faissol (Instagram)

La dura testimonianza della donna ha lasciato tutti i suoi fans a bocca aperta, increduli delle parole da lei pronunciate: “Addirittura io dovevo chiudere a chiave la porta del bagno quando facevo la doccia perché altrimenti entrava…”. Per sua fortuna quel tipo di relazione fa parte del passato, visto che sono ormai anni che è felicemente sposata con Francesco: “È stata una liberazione quando ci siamo lasciati”.