Ve la ricordate Alessandra Pierelli? Da Uomini e Donne ai gravi problemi di salute: ecco oggi come sta

L’ex volto di Uomini e Donne è stata vittima di gravi problemi legati alla sua salute. Andiamo a scoprire insieme come sta

Alessandra ha debuttato sul piccolo schermo quando aveva ventiquattro anni, prendendo parte alle riprese di “Uomini e Donne”. Correva l’anno 2004, quando in qualità di corteggiatrice è stata scelta dal tronista, che all’epoca dei fatti era niente poco di meno che Costantino Vitagliano.

 

Alessandra Pierelli (Instagram)

La coppia ha vissuto una storia d’amore dalla durata relativamente breve. I due sono stati seguiti da vicino dalle telecamere, al punto che durante la messa in onda di “Buona Domenica” veniva fornito al pubblico un riassunto della loro settimana.

Messa da parte l’esperienza del dating show targato Mediaset, la Pierelli ha iniziato una carriera che l’ha portata nel mondo del cinema e del teatro. Nel 2005 ha recitato nella pellicola del regista italiano Ugo Fabrizio Giordani intitolata “Troppo belli”. Nello stesso periodo ha partecipato anche ad un paio di serie televisive, vale a dire “Distretto di Polizia” e “Carabinieri”.

Leggi qui -> Laura Chiatti e quella foto in intimo su Instagram: fan preoccupati

Leggi qui -> Antonella Elia, il pesante tumore che l’ha colpita: “Una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro”

Alessandra Pierelli ed il ricovero d’urgenza

Nel 2007 Alessandra è rimasta vittima di serie problematiche di salute, scaturite da un’operazione di chirurgia estetica la quale le stava per costare carissima. Dopo un lungo periodo in cui è stata lontana dagli schermi, l’ex corteggiatrice è stata invitata da Caterina Balivo nel programma “Vieni da me”.

Durante le riprese del format targato Rai, la Pierelli ha ripercorso alcuni momenti del dramma: “È stato l’errore più grande della mia vita. Era un momento in cui non stavo bene con me stessa, e ho deciso di intervenire sul mio corpo, di fare una liposcultura di cui probabilmente non avevo neanche bisogno”.

Alessandra Pierelli (Instagram)

A quel punto dell’intervista Alessandra ha assunto un tono più serio, rivelando di aver rischiato la morte a causa di un’embolia polmonare che l’ha costretta ad un mese di terapia intensiva e, in seguito, a sei di cortisone.

Per sua grandissima fortuna, nel periodo post operatorio fu la mamma ad accorgersi che qualcosa non andava nel verso giusto, come confessato dall’ex compagna di Costantino Vitagliano: “Mi ha salvata mia madre che, in clinica, si è accorta che c’era un problema reale che si stava trasformando in qualcosa di irreversibile. Ha chiamato l’ambulanza e poi sono arrivata al Gemelli che non smetterò mai di ringraziare”, ha chiosato la Pierelli che al giorno d’oggi sta bene e gode di buona salute.