Rivoluzione Rai: lo storico programma chiude per sempre

Dopo quasi tre decenni in cui è andata in onda ogni settimana, adesso la storica trasmissione si appresta a chiudere i battenti

Mentre dei vari cambiamenti che i vertici delle reti Mediaset stanno apportando se ne è già parlato abbastanza, adesso anche la Rai non vuole essere da meno, cercando di portare una ventata di aria fresca all’interno della programmazione televisiva.

 

Antenne Rai (Instagram)

In casi come questi è logico che ci siano diverse modifiche, a partire dalla sostituzione di alcuni conduttori fino ad arrivare alla rimozione di qualche format. Nel frangente di cui vi stiamo parlando però, a saltare è stato un programma che ha fatto la storia dell’emittente statale, che per molti anni ha fatto compagnia ai telespettatori da casa per tutti i weekend della stagione.

Quella che a tutti gli effetti è stata l’ultima puntata è andata in scena giovedì 2 dicembre. La causa della chiusura coincide con i scarsissimi indici di ascolto fatti registrare fin qui, anche se la colpa sarebbe da ricollegare anche allo spostamento di orario che ha danneggiato, e non poco, uno share che nella fascia in cui veniva trasmesso in precedenza aveva sempre ottenuto dei buoni riscontri.

Leggi qui -> Alfonso Signorini, il problema fisico che avrà per sempre: Senza una cosa non può nemmeno uscire di casa

Leggi qui -> Elisabetta Gregoraci, outfit provocante con aperture da sogno: stacco di coscia imperioso

Lo storico programma targato Rai chiude per sempre

A perdere in via definitiva una collocazione all’interno del palinsesto della Rai è stato “Quelli che il calcio”, un format di intrattenimento che, naturalmente, offriva una finestra sul campionato di Serie A dello sport più seguito dagli italiani.

Per ventotto anni è andato in onda, quasi sempre nel pomeriggio di Rai 2, con vari ospiti all’interno dello studio televisivo e alcuni inviati in giro per gli stadi d’Italia in modo da seguire con maggiore attenzione ogni partita. Nell’ultimo periodo di questa storica trasmissione abbiamo visto alla guida Luca e Paolo, coadiuvati dalla bellissima e simpaticissima Mia Ceran.

Luca, Mia Ceran e Paolo (Instagram)

Negli anni passati invece, tutti ricordiamo Fabio Fazio al timone di “Quelli che il calcio”, il quale in seguito lasciò le redini del rotocalco di genere sportivo nelle mani di Simona Ventura, che seppe proseguire sulla strada fatta di successo del suo predecessore. Al giorno d’oggi purtroppo invece, la situazione è totalmente cambiata, con l’ultima mazzata definitiva arrivata quando dalla domenica pomeriggio è stato spostato al lunedì sera. In virtù di uno share che si aggirava sul 2%, la Rai è giunta all’inevitabile soluzione della chiusura definitiva.