Carolyn Smith ‘uccide’ Selvaggia Lucarelli: sale la tensione a “Ballando con le Stelle”

Il presidente di giuria di “Ballando con le Stelle” si è sfogata duramente nei confronti di Selvaggia Lucarelli. Vediamo le sue parole

Questa volta è andata in scena un’accesa discussione tra due giudici del talent show di Rai 1 condotto da Milly Carlucci, proseguita poi anche dopo la diretta televisiva sui social network. Tutto è nato a seguito di un’esibizione di una delle coppie in gara, vale a dire quella formata da Andrea Iannone e la sua partner di ballo Lucrezia Lando.

 

Carolyn Smith (Instagram)

La Smith ha espresso un parere favorevole nei confronti della loro prova, sottolineando la genialità di un particolare. Il termine “geniale” però, non è affatto piaciuto alla Lucarelli, che ha replicato al commento della coreografa con queste parole: “Io non sono un tecnico, ma se quello che abbiamo visto è geniale, credo che bisogna ridiscutere l’aggettivo geniale”.

A quel punto l’esperta di danza si è sentita toccata nel profondo, motivo per cui ha sbottato verso la sua collega seduta dietro al tavolo dei giudici insieme a lei: “Non criticare quello che dico io, perché questa è la mia opinione, da tecnico di più di cinquantasei anni di ballo”.

Leggi qui -> Antonella Elia, il pesante tumore che l’ha colpita: “Una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro”

Leggi qui -> Sonia Bruganelli, rivelazione sulla malattia della figlia: “Ci sono state delle complicazioni…”

Carolyn Smith e lo sfogo sui social

La loro lite sembrava terminata a quel punto, ma invece con un messaggio a sorpresa Carolyn ha riaperto la discussione. Attraverso il suo profilo di Instagram infatti, è tornata a parlare di quanto accaduto durante le riprese della puntata.

La sessantunenne britannica ha affermato di aver percepito una mancanza di rispetto nei suoi riguardi e, soprattutto, nei riguardi della sua pluridecennale esperienza nel settore: “C’è sempre stato un rispetto uno verso l’altro, però se qualcuno va oltre ed entra nel merito professionale, è anche legittimo difendersi, per questo mi sono rivolta a Selvaggia nel modo mio”.

Carolyn Smith (Instagram)

Successivamente la Smith ha evidenziato come lei, a differenza della collega, rispetti sempre il giudizio di tutti, soprattutto quando si tratta dei loro campi di lavoro: “Sono un tecnico… Con cinquantasei anni di esperienza, lo dico sempre. Sei anni da giudice, non possono cancellare il mio valore da cinquantasei anni… Io non voglio queste liti dentro lo studio, sono lì per divertirmi… Basta queste provocazioni, ognuno deve dire la sua senza criticare gli altri”.