“Amici”, Rudy Zerbi perde le staffe: il duro sfogo ai danni di due allieve

Il noto professore di “Amici” si è sfogato all’indirizzo di due allieve del talent. Andiamo a scoprire insieme il vero motivo

Come in qualsiasi altra scuola, anche in quella di “Amici di Maria De Filippi” gli studenti vivono alcuni momenti positivi ed altri piuttosto negativi. Le valutazioni degli insegnanti infatti, sono in grado di accendere o spegnere l’entusiasmo dei vari allievi, ai quali come prima cosa viene richiesto il massimo impegno.

 

Amici di Maria De Filippi (Instagram)

Talvolta tuttavia, i professori sono costretti a rimproverare gli alunni che, essendo molto giovani, non sempre riescono a mantenere alta la concentrazione come invece pretendono gli esperti di canto e di ballo che si stanno occupando della loro formazione artistica.

Mentre un paio di settimane fa è toccato proprio a LDA subire una sfuriata, di recente Rudy Zerbi si è scagliato contro altre due allieve, colpevoli secondo lui di non aver messo in campo tutto il loro potenziale, arrivando al punto di credere che forse non sono meritevoli di restare all’interno del seguitissimo programma presentato dalla moglie di Maurizio Costanzo su Canale 5.

Leggi qui -> Antonella Clerici e la difficile separazione con Eddy: il retroscena impensabile

Leggi qui -> Maria De Filippi, prima della tv voleva fare altro: il suo “fallimento” | Ecco di cosa si tratta

Rudy Zerbi sbotta contro due allieve

A finire nel mirino della collera di Zerbi sono state Nicol e Rea, le quali domenica scorsa sono terminate in fondo alla classifica della gara che in via del tutto eccezionale ha visto come giudice il noto rapper milanese Fedez.

Dopo la loro prova poco convincente, l’insegnante ha avuto un confronto con le due, durante il quale ha innanzitutto sottolineato la loro scarsa determinazione, per poi avvertirle sul fatto che adesso rischiano la sostituzione. A quanto sembra però, una delle allieve non avrebbe reagito nel modo in cui si auspicava il celebre critico musicale.

Rea e Nicol (Instagram)

Mentre Rea è rimasta ad ascoltare in silenzio le parole del suo professore infatti, Nicol non ha gradito questo rimprovero, al punto che se ne è andata via sbattendo addirittura la porta, cosa che in seguito lei ha negato. Tornata in casetta, a consolarla ci ha pensato Alex, con il quale la giovane si è sfogata.

“Ha detto che non mi impegno, col ca**o. Va bene tutto, porto rispetto ma se la cosa non è vera non è vera. Se poi non ti piaccio e vuoi sostituirmi ok. Sono sembrata pure presuntuosa, una volta che ho detto quello che penso”, ha esclamato Nicol davanti al suo compagno di classe, che nel mentre con molta pazienza ha cercato di tranquillizzarla.