Gigi D’Alessio, il figlio è stato condannato per lesioni: ecco la clamorosa sentenza del tribunale

Il figlio del cantante Gigi D’Alessio è stato condannato per lesioni domestiche: ecco di cosa si tratta, i dettagli della vicenda

Uno dei cantanti che ha portato la musica napoletana al centro del panorama musicale attuale dando una boccata di novità allo stile musicale standard, oggi divenuto uno dei punti cardine dello scenario musicale italiano è Gigi D’Alessio. Egli, originario di Napoli ha portato la musica neomelodica trasformandola in genere pop e nel corso della carriera ha venduto più di 26 milioni di dischi considerato uno degli artisti che è riuscito ad avvicinare, come abbiamo già accennato, la musica napoletana ad un genere più comune agli spettatori.

 

gigi the voice
curiosità (foto web)

La voglia di fare, la musica e l’arte è sempre stata la passione e il sogno di Gigi sin da piccolo quando comincia a studiare pianoforte da autodidatta prendendo, successivamente, lezione di chitarra. Si diploma in pianoforte al Conservatorio all’età di ventuno anni e si avvicina al mondo della musica neomelodica divenendo il pianista ufficiale di Mario Merola dedicando anche una canzone allo stesso Merola.

Ma il vero successo lo ottiene partecipando nel 1993 al Festival di Sanremo portando un successo che ancora oggi è uno dei brani più di successo del cantante: Non dirgli mai e l’album contenente altri successi diventa in poco tempo disco d’oro in pochissimo tempo. Il brano Tu che ne sai lo porta davvero tanto lontano visto il successo con un tour mondiale in America, in Australia, in Europa e in concerti da sold out all’Olimpico di Roma e al San Paolo della sua Napoli insieme all’ex compagna Anna Tatangelo.

Spesso Gigi è stato al centro dell’attenzione mediatica per la relazione con Anna Tatangelo, cominciata durante il matrimonio con Carmela Barbato. Un amore durato quindici anni, oggi terminato. Tra i due vi è sempre un rapporto speciale di affetto e di stima reciproca e Anna non ha mai smesso di ringraziare Gigi per quello che insieme hanno creato, come il loro piccolo Andrea tanto da affermare: “Ringrazio Gigi, con lui sono cresciuta, ho un figlio e la vita va avanti. Andrea è la mia grande stabilità. Gli sarò grata a vita”. 

Non tutti ne sono a conoscenza ma uno dei figli di Gigi D’Alessio ha avuto problemi con la giustizia, affrontando un processo: stiamo parlando di Claudio D’Alessio.

Il figlio di Gigi D’Alessio e i problemi con la giustizia

gigi e claudio
problemi (foto web)

Il figlio di Gigi D’Alessio, Claudio D’Alessio, è stato condannato a 3 mesi e 15 giorni di carcere per lesioni alla colf con pena sospesa dal giudice Marco Marocchi.

I fatti risalgono al 5 luglio 2014 quando la colf Halyna Lvkova, a detta sua, è stata sbattuta fuori casa poiché la donna aveva chiesto di abbassare la voce durante la lite che Claudio stava affrontando con l’ex Nicole Minetti. La donna ha accusato Claudio di averle provocato “ematomi, cervicoalgia e stati d’ansia, lesioni guaribili in dieci giorni”. Nel dettaglio la colf avrebbe confessato: “Ha provato a lanciarmi una sedia, Poi mi ha strattonato e sbattuto contro il muro, buttandomi la valigia fuori casa. Solo perché gli avevo chiesto l’ultimo stipendio. Non mi pagava e maltrattava”.

Il ragazzo ha rivelato in un’intervista: “Non ne posso più”. Suo papà Gigi gli ha mostrato a sua vicinanza affermando: “La tua sensibilità ed il tuo animo gentile, ti hanno accompagnato fin da bambino. Oggi sei un uomo, ma soprattutto un padre di famiglia che porta avanti gli stessi valori. Io so chi sei…. Ed è per questo che sono ancora più fiero di te. Sei la vita mia”.