Dayane Mello, ecco la verità sullo stupro: il racconto della showgirl

La bellissima modella è uscita allo scoperto, dichiarando cosa è successo realmente durante il reality show a cui ha partecipato in Brasile

Il caso relativo alla presunta violenza sessuale subita da Dayane ha scatenato un immenso polverone mediatico, sia nel luogo in cui sono accaduti i fatti cioè in Brasile, sia qui in Italia dove la showgirl gode di una grande popolarità per via delle diverse trasmissioni televisive a cui ha preso parte nel corso degli ultimi anni.

 

Dayane Mello (Instagram)

I primi concorsi di bellezza a cui si iscrisse risalgono alla metà degli anni duemila, quando la Mello non era nemmeno maggiorenne. Tuttavia, la sua avvenenza venne notata rapidamente da alcuni brand di spicco nel settore della moda. Il pubblico nostrano ha iniziato a conoscerla invece soltanto nel 2014, quando è entrata a far parte del cast della decima edizione di “Ballando con le stelle”.

In seguito la sud americana si è distinta per aver vestito i panni della concorrente in diversi reality show, a partire da “L’Isola dei Famosi” nel 2017 fino ad arrivare al “Grande Fratello Vip” nella scorsa stagione, passando per “Pechino Express” in coppia con Ema Kovac nel 2020.

Leggi qui -> Sonia Bruganelli, rivelazione sulla malattia della figlia: “Ci sono state delle complicazioni…”

Leggi qui -> Maria De Filippi, prima della tv voleva fare altro: il suo “fallimento” | Ecco di cosa si tratta

Dayane Mello rompe il silenzio: ecco cosa è successo

Quest’anno invece, la Mello è tornata in patria per partecipare ad un reality in onda sulle frequenze della tv brasiliana, vale a dire “A fazenda”. È proprio durante le riprese di questo format sud americano che la modella sarebbe rimasta vittima di abusi a sfondo sessuale, anche se recentissimamente sono emersi dei dettagli che hanno stravolto lo scenario.

Mediante il suo account di Instagram infatti, Dayane è tornata a parlare dell’accaduto, pubblicando un messaggio che praticamente smentisce del tutto, o quasi, quanto da lei affermato in precedenza. Nel messaggio caricato sui social, la showgirl ha spiegato di aver discusso insieme alla psicologa e ad alcune altre persone a lei vicine, arrivando in tal modo ad una nuova presa di coscienza.

Dayane Mello (Instagram)

“Sono giunta alla conclusione che la sua condotta (quella di Nego, il presunto molestatore) non è stata la più prudente possibile nella situazione però non ha commesso abusi nei miei confronti, non mi ha stuprato”, queste le frasi della Mello che hanno suscitato un grande scalpore da parte dei suoi followers.

A quanto pare dunque, la trentaduenne brasiliana non avrebbe subito alcuno stupro da parte del sopracitato concorrente de “A fazenda”, piuttosto quest’ultimo ha soltanto utilizzato dei modi per approcciare con lei poco appropriati per il contesto in cui si trovavano. Con le parole da lei pubblicate pertanto, il caso può essere definito del tutto chiuso con la totale assoluzione di Nego.