LAVORO

Published on 26 Agosto, 2015 | by Gianluca

0

Arriva il “Reddito minimo di inserimento” per disoccupati

Lo scorso 17 luglio sono stati pubblicati gli Avvisi Pubblici (BUR n.26 del 2015) per la selezione dei beneficiari Categoria A e Categoria B per il cosiddetto programma di Reddito minimo di inserimento. Le categorie distinguono i destinatari; in particolare: nella categoria A rientrano i soggetti che risultano fuoriusciti dalla platea della mobilità in deroga per effetto del decreto interministeriale n.83473 dell’1.8.2014 (c.d. Decreto Poletti) e che abbiano un reddito ISEE inferiore a 15.500 € annui; nella categoria B rientrano i sogetti residenti in Basilicata disoccupati e/o inoccupati da almento 24 mesi ovvero da almeno 12 mesi i quali risulteranno in possesso di un reddito ISEE di importo compreso tra 0 e 9.000 euro. Ai bandi potranno accedere tutti coloro che risulteranno in possesso dei seguenti requisiti, ovvero:
Categoria A: (i) età non inferiore ai 18 anni e non aver raggiunto l’età pensionabile, (ii) essere residenti in Basilicata, (iii) essere fuoriusciti dalla platea dei lavoratori in mobilità in deroga; (iv) ISEE non superiore a 15.500 Euro l’anno, con riferimento ai redditi percepiti dall’intero nucleo familiare.
Categoria B: (i) essere maggiorenni e non essere in età pensionabile; (ii) residenza in un Comune della Basilicata da almeno 24 mesi; (iii) stato di disoccupazione o inoccupazione da almeno 24 mesi, oppure da almeno 12 mesi se non in possesso un diploma di scuola media superiore o professionale (livello ISCED 3) o essere over 50 anni o appartenere a un nucleo familiare monoreddito; (iv) appartenere a un nucleo familiare monoreddito; (v) non trovarsi nella condizione di inabile al lavoro o pensionato; (vi) ISEE non superiore a 9.000 Euro annui con riferimento ai redditi percepiti dall’intero nucleo familiare.
Chi entrerà in graduatoria, riceverà un assegno di importo pari a 450 euro mensili,anche se tale somma varierà a seconda del reddito Isee e del carico familiare.

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!