Barbara D’Urso, la confessione in diretta: “Ci vogliono togliere tutto”

Durante le riprese del programma condotto da Barbara D’Urso è andata in scena la confessione che ha sorpreso tutti

La nuova stagione di “Pomeriggio Cinque” è appena ripartita ma ha già catturato l’attenzione mediatica grazie ad una confessione rilasciata in esclusiva. La padrona di casa ha seguito da vicino la vicenda che negli ultimi giorni ha fatto discutere tutto il Paese.

 

Barbara D’Urso (Instagram)

Ad intervenire nello show di Carmelita è stata Paola, la figlia del tabaccaio di Napoli arrestato con l’accusa di furto pluriaggravato e tentata estorsione. L’uomo si chiama Gaetano Scutellaro ed il suo nome è salito agli onori della cronaca per essersi appropriato indebitamente di un biglietto vincente del gratta e vinci dal valore di cinquecentomila euro.

Qualche giorno fa ha parlato l’avvocato dell’uomo, affermando che il suo assistito si è pentito di ciò che ha fatto e che è intenzionato a porgere le sue più sincere scuse alla signora che è stata la vittima della vicenda.

Leggi qui -> Barbara D’Urso, era il 2018, la corsa al pronto soccorso: retroscena mai rivelato

Guarda qui -> Maria De Filippi, prima della tv voleva fare altro: il suo “fallimento” | Ecco di cosa si tratta

Leggi qui -> Rivoluzione in casa Mediaset: due big al posto della D’Urso

L’intervento di Paola Scutellaro da Barbara D’Urso

Dopo il polverone alzato dall’incredibile storia di cui abbiamo appena parlato, la tabaccheria è finita al centro del caos mediatico, motivo per cui la figlia di Gaetano è intervenuta ai microfoni di Pomeriggio Cinque: “Noi siamo estranei a tutto ciò. Siamo tre fratelli distrutti dagli attacchi mediatici per una cosa che non ci appartiene. Temiamo che la licenza sia sospesa”.

Paola, subito dopo, ha proseguito prendendo le distanze dal genitore: “Noi con nostro padre non abbiamo rapporti da tempo. Stanno mettendo a repentaglio le nostre attività commerciali, dove noi lavoriamo tutto il giorno. Noi ci siamo dissociati, noi stavamo lavorando”.

Barbara D’Urso (Instagram)

Verso la fine del suo discorso invece, la figlia del tabaccaio finito in carcere per furto e tentata estorsione si è lasciata andare ad un duro sfogo: “Ci vogliono togliere tutto, ci viviamo in quattro famiglie. Noi abbiamo dato i video delle telecamere, perché non abbiamo niente da nascondere. Spero che la signora possa riscuotere presto la sua vincita e festeggiare insieme a noi”. A far da coro alle parole di Paola ci ha pensato anche suo fratello maggiore Salvatore, sottolineando ancora una volta il fatto di non avere rapporti con loro padre.