Vi ricordate di Valeria Rossi, autrice del tormentone “Tre parole”? Ecco cosa fa oggi

Il ritornello del famoso brano di Valeria Rossi è indimenticabile, ma che fine ha fatto la cantante? Andiamo a svelarlo insieme

Il singolo con cui ha spopolato è stato anche il suo brano d’esordio. La Rossi infatti, nel 2001 ha avviato una carriera artistica in maniera strepitosa, visto che sono pochi i cantanti che hanno riscosso un successo così elevato fin da subito.

 

Valeria Rossi (Instagram)

Il pezzo divenne così famoso da oltrepassare i confini nazionali, tanto che in seguito è stato tradotto anche in altre lingue. Una curiosità è che la canzone fu scartata dalla commissione apposita al Festival di Sanremo, la quale probabilmente non ha nemmeno immaginato che potesse arrivare in cima alle classifiche nei mesi successivi alla sua pubblicazione.

Nel corso dell’estate del 2001 Valeria ha partecipato al Festivalbar, vincendo tra l’altro il premio dedicato alla rivelazione dell’anno. Spinta dall’entusiasmo che ha attraversato in quel periodo, l’artista italiana ha pubblicato il suo primo album, intitolato “Ricordatevi dei fiori”.

Leggi qui -> Antonella Elia, il pesante tumore che l’ha colpita: “Una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro”

Guarda qui -> Barbara D’Urso, era il 2018, la corsa al pronto soccorso: retroscena mai rivelato

Leggi qui -> Sonia Bruganelli, rivelazione sulla malattia della figlia: “Ci sono state delle complicazioni…”

Che fa oggi Valeria Rossi?

Nel giro di pochi anni purtroppo, tutta la fama da cui era stata abbracciata è svanita, tanto che non ha pubblicato più nulla dal 2004 fino al 2014, quando ha inciso il suo terzo ed ultimo album “Bimbincucina”. Il disco è uscito in allegato ad un libro di genere culinario che lei stessa ha scritto.

Successivamente ha pubblicato altri due singoli, il primo nel 2018 dal titolo “La gente non parla” ed il secondo nel 2020, “Grisbi Summer Mania”, in collaborazione con le “Las Ketchup”. Sempre nel 2018 inoltre, la Rossi ha partecipato alle riprese di “Ora o mai più”, programma targato Rai presentato da Amadeus.

Valeria Rossi (Instagram)

Al giorno d’oggi invece, la cinquantaduenne ha stravolto completamente la sua vita, dedicandosi ad un’attività che non c’entra nulla con il campo artistico: “Ho ripreso i libri della prima laurea, in diritto, ho fatto un concorso e sono stata assunta come ufficiale dello stato civile, redigo gli atti che afferiscono ai mutamenti di status delle persone”.

Queste parole la Rossi le ha pronunciate in occasione di un’intervista rilasciata sulle colonne de “La Repubblica”, dove ha proseguito con la seguente affermazione: “Ogni giorno ho a che fare con le vite delle persone, avevo voglia di andare nella pratica, nel concreto”.