NEWS

Published on Settembre 3rd, 2018 | by Simone

0

Malato di Alzheimer si perde nei boschi, ecco cosa fa il suo cane randagio

Introduzione

Indice

Una storia bellissima e a lieto fine, che conferma ancora una volta come il cane sia il miglior amico dell’uomo. Un uomo di 75 anni, malato di alzheimer, è stato rintracciato diverse ore dopo essere scomparso in un bosco, dove si trovava in compagnia di un cane randagio che aveva deciso di tenergli compagnia e di badare a lui per tutta la notte. PER CONTINUARE A LEGGERE CLICCA SUL PUNTO 2 DELL’INDICE


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!